Thought of the Day

I don't believe in morality, but I believe in ethical conduct as set out by His Holiness the Dalai Lama: "Ethical conduct = a way of behaving that respects others’ right to be happy".

Thursday, 1 July 2010

TANTRA LOVE Explained

*** Apologies for the last two posts in Italian ***

"One should cultivate desire (Kama) by means of desire. One should cast desire into desire. Desiring by means of desire, abiding in desire, one should stir the world."

Vamaka-Ishvara-Tantra, 4.46

Colla tradizione tantrica il corpo viene rivalutato come mezzo per facilitare la trascendenza. Si scopre che il corpo non e' solo fatto di carne e ossa, ma anche di "energie sottili" responsabili nel raggiungimento dell'illuminazione. Secondo i tantristi c'e' un serpente (il kundalini shakti che e’ energia femminile) dormiente alla base della spina dorsale, che, attraverso movimenti particolari, tecniche di respirazione (prana), shock improvvisi e allineamenti posturali, puo' svegliarsi e cominciare a salire lungo la spina attivando i vari centri energetici (o chakra).

Il Tantra Yoga utilizza tutte le energie e i fluidi prodotti dal corpo umano compresi quelli prodotti durante l'atto sessuale. Le pratiche sessuali tantriche si basano sull'inversione dei processi naturali. Il fine del sesso non e' il piacere: non si tratta di applicare lo yoga al sesso per godere di più, ma di indirizzare coscientemente l'energia sessuale nei chakra per attivarli. L'obiettivo non e' nemmeno l'inseminazione. Durante un "normale" amplesso, una volta avvenuta la penetrazione, le carezze, i baci e i movimenti pelvici hanno lo scopo di aumentare la temperatura interna della vagina. Una volta raggiunta una temperatura di 39° avviene l'eiaculazione e il liquido prostatico trasporta gli spermatozoi all'interno dell'utero dove l'unione di una cellula maschile con una cellula femminile darà vita a un terzo individuo.

Nel tantra, l'uomo, sia nelle pratiche di visualizzazione che nell'atto sessuale vero e proprio, si predispone ad accogliere nel proprio organismo l'energia femminile "fredda" e "ascendente" e a trasformarla in energia maschile "calda" e "discendente" che a sua volta viene assorbita dall'organismo della donna e trasformata di nuovo in energia femminile.

Secondo le teorie tantriche è possibile distribuire l'energia sessuale nel corpo dell'uomo e della donna in maniera da costituire una specie di circuito energetico: il corpo femminile e il corpo maschile, uniti, ad esempio, nella posizione del doppio loto (l'uomo seduto in "padmasana" e la donna seduta sopra di lui) diventano le due metà di un unico essere con l'energia femminile che circola lungo la colonna vertebrale dell'uomo e l'energia maschile che circola in quella della donna. Praticamente si tratta di visualizzare una corrente (un gas o un liquido) fredda (argentea o bianca) che penetra nell'uomo attraverso gli organi sessuali, risale lungo la spina dorsale e, trasformatasi in una corrente calda (aurea o rossa), entra attraverso la bocca (o a volte il sesto Chakra) nella donna,scende lungo la spina dorsale e, trasformatasi in corrente fredda, penetra di nuovo nell'uomo attraverso gli organi genitali. Una volta "aperto il circuito" i due praticanti si concentrano sull‘"attivazione" contemporanea dei loro chakra.

Ora, questo concetto e' molto difficile da comprendere e attuare per motivi fisici e culturali, MA in termini fisiologici e alchemici potremmo spiegarlo cosi:

Se, un attimo prima dell'orgasmo mediante

- la regolarizzazione della respirazione,
- il rilassamento dei muscoli delle gambe, delle braccia, del collo, del petto,
- la contrazione dei muscoli sottili del glande in coincidenza con la fase inspiratoria,
- la contrazione dei muscoli dell'ano e del perineo,
- la contrazione dei glutei e la contemporanea "spinta in basso" dell' osso sacro,

si arresta l'emissione del liquido seminale, gli spermatozoi fanno marcia indietro e, in qualche maniera (energia di dissoluzione dei legami molecolari), restituiscono all'organismo l'energia in eccesso: il Fuoco.

A questo punto si immagina che, mediante la contrazione in fase inspiratoria nel maschio e la contemporanea spinta in fase espiratoria nella donna, gli umori e gli ormoni femminili (l'Acqua) penetrino nel ventre maschile. Qui, grazie al Fuoco maschile, l'energia femminile si trasforma in Vapore e sale lungo la spina dorsale fino alla testa dove si trasforma di nuovo in Fuoco. In pratica, il corpo viene considerato come un laboratorio alchemico nel quale i processi fisici (il passaggio di stato da acqua a vapore) e i processi chimici (l'attivazione dei vari chakra) avvengono grazie all'energia prodotta dall'eccitazione sessuale.

Solo con tanta pratica, sia sul tappetino che nella vita che a letto, e con la volonta' di non cadere in un gioco competitivo (mi trattengo l'orgasmo per prolungarlo a te), ci si puo' avvicinare a provare quell'esperienza totalizzante che va oltre il climax/anti-climax di un orgasmo "normale".

2 comments:

Anonymous said...

Molto interessante

Amicacarmilla said...

Gia', interessante... Serve la/il partner giusta/o pero'...